Basilicata: Incentivi alle microimprese del commercio.

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Contributi alle microimprese commerciali attive sul territorio per la promozione di iniziative di ammodernamento, riqualificazione e ampliamento.

Sono le microimprese attive nel comparto del commercio le destinatarie della nuova iniziativa promossa dalla Regione Basilicata, che con l’avviso pubblico “La piccola distribuzione in marcia verso l’innovazione” stanzia tre milioni e mezzo di euro per promuovere lo sviluppo di questa categoria.
Il bando è quindi destinato alle microimprese che realizzano iniziative di sviluppo presso le sedi dislocate sul territorio regionale, costituite e attive in Basilicata da almeno 36 mesi alla data di invio della richiesta.

Contributi
Le microimprese possono ottenere un contributo in conto impianti o in conto gestione, destinato a coprire fino al 50% dei costi ammessi entro un budget massimo di 20mila euro.

Le richieste devono basarsi sulla realizzazione di progetti mirati all’ammodernamento, alla riqualificazione all’ampliamento dell’esercizio di vendita esistente oppure all’apertura di un nuovo punto vendita. Ciascun progetto, inoltre, deve prevedere interventi di:

innovazione organizzativa basata sull’adozione di metodi mirati a potenziare le prestazioni dell’impresa;
innovazione di marketing attraverso l’adozione di nuove metodologie e e-commerce;
eco-innovazione per ottenere il miglioramento delle performance ambientali aziendali;
safety-innovazione per migliorare la sicurezza sul lavoro e la RSI.
Domande
Le domande devono essere inviate entro il 30 ottobre 2018.

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

One thought on “Basilicata: Incentivi alle microimprese del commercio.”

  1. mi sa che stiamo battendoci solo per una questione di prestigio, perché ogni volta che in Italia si sono svolte competizioni internazionali il saldo è sempre stato negativocostose megastrutture approntate e poi abbandonate… credo che le bellezze delle dolomiti non abbiano bisogno di ulteriore pubblicità… né le Alpi italo-francesi o svizzere… Meglio spendere per strade, ponti, ferrovie.. ammodernamenti e manutenzioni relative. business online pharmacy

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: